Padelle Risolì: articoli migliori e fasce di prezzo

Risolì è un marchio tutto italiano che si occupa della produzione di padelle e pentole antiaderenti dal 1965.

Si tratta di un’azienda a conduzione familiare che è riuscita negli anni a diventare simbolo di qualità in cucina. Fin dall’inizio dell’attività l’obiettivo è stato quello di produrre prodotti che riuscissero a sostituire le pesanti pentole in ghisa, e ci sono riusciti.

Con un’attenzione sempre maggiore ai materiali e alle tecniche all’avanguardia, Risolì ha iniziato a produrre pentole e padelle in alluminio fuso ad alto spessore.

Un prodotto che assicura ottime prestazioni in cottura, facilità di pulizia e maneggevolezza.

 

Composizione delle pentole

Le pentole Risolì sono prodotte interamente in Italia, l’Alluminio Hi-Grade che è la materia prima, proviene dalle fonderie Lumezzane in provincia di Brescia.

La rifinitura delle padelle e delle pentole è curata a mano dagli operai con tornitura diamantata dei fondi. I prodotti sono provvisti inoltre di un triplice strato antiaderente maggiormente resistente ai graffi. Il rivestimento è 100% atossico e sicuro con ed è privo di Acido Perluoro Ottanoico (PFOA).

L’utilizzo di questi materiali di alta qualità e la scelta di usare tecniche e macchinari all’avanguardia, garantisce la performance e la durata dei prodotti.

I vantaggi e le caratteristiche dei prodotti Risolì

Acquistare un prodotto firmato Risolì vi darà esclusivi vantaggi.

Risolì produce le sue pentole esclusivamente in alluminio pressofuso con fondo ad alto spessore (circa 6-8 cm) e rivestimenti Teflon Platinum antigraffio garantiti DuPont.

La tecnologia utilizzata vi permetterà di cucinare nel velocemente ma nel rispetto della materia prima. Sappiamo bene quanto i cibi spesso vengano stracotti e le tecniche sbagliate di cottura vadano a danneggiare le loro proprietà organolettiche. Con queste pentole non accadrà perchè la propagazione del calore è uniforme e perciò il cibo si cuocerà più velocemente ma in tutte le sue parti, assicurando la salvaguardia delle vitamine e dei nutrienti presenti in esso.

Avrete perciò modo di cucinare in modo leggero, senza aggiungere grassi come olio o burro per uno stile di vita sano.

Tra le caratteristiche più amate dai clienti, oltre a quelle già descritte, abbiamo anche

  • versatilità: sono adatte  a cucine a gas, elettriche, vetroceramica, forno e microonde
  • fondo: alto spessore per una perfetta diffusione di calore
  • manico: innovativo e dal design esclusivo per una presa sicura

Fasce di prezzo

Risolì è un’azienda che, come abbiamo già accennato, produce diversi tipi di pentole e attrezzi da cucina. Perciò le fasce di prezzo risultano differenti a seconda del tipo di prodotto.

Per quanto riguarda le padelle ci aggiriamo più o meno intorno ai 40/80 euro, una fascia di prezzo abbastanza alta se consideriamo altri prodotti simili. La forza però di questo marchio sta proprio nella qualità. Le recensioni dei clienti sottolineano quanto sia da considerarsi un investimento l’acquisto di una padella del genere che durerà per anni assicurando una performance sempre al top se usata come si conviene.

Si tratta perciò di un costo che varia a seconda del diametro della padella e che riesce però ad assicurarvi un ottimo alleato in cucina. Considerate infatti che con nonostante si posseggano batterie di pentole anche numerose, spesso ci si limita a usare sempre le stesse. Con Risolì sarà proprio così.

La padella perfetta per ogni tipo di piatto, da sciacquare e riusare immediatamente.

Consigli di utilizzo

Nel paragrafo precedente abbiamo sottolineato la lunga durata delle padelle firmate Risolì. Questa resistenza è innata perchè deriva dai materiali utilizzati e dal processo di lavorazione, è necessario però preservarla seguendo dei consigli di utilizzo che faranno sì che il vostro prodotto vi accompagni per tanto tempo.

 

  • appena acquistata la pentola è necessario lavarla con acqua tiepida e detersivo per i piatti. Successivamente asciugatela e poi stendete un velo di olio sul fondo, ripetendo questa operazione ogni due o tre mesi, a seconda dell’intensità di utilizzo
  • è sconsigliato tagliare il cibo all’interno delle pentole. È consigliabile inoltre usare utensili utensili da cucina in legno, plastica o silicone. Anche in questo caso, usarlo evitando di graffiare il fondo
  • la pulizia deve essere fatta con detergente liquido e spugna evitando quelle abrasive che potrebbero graffiare e compromettere il rivestimento
  • non è consigliabile riscaldare la padella vuota, ed è inoltre meglio utilizzare una fonte di calore di dimensioni che si adattano a quelle dell’utensile
  • è necessario posizionare la padella centralmente sulla fonte di calore ed è sempre sufficiente una fiamma moderata
  • è sempre meglio far raffreddare la padella prima di passare alle operazioni di pulizia. Gli sbalzi di temperatura repentini potrebbero danneggiare il fondo
  • è necessario sostituire le pentole nel momento in cui il fondo risulta essere eccessivamente graffiato ed usurato.

 

 

 


Sono Teresa e sono napoletana. Sono appassionata da sempre di libri, cucina e lifestyle. Mi piace chiacchierare e condividere le mie opinioni con gli altri. Il confronto è la via migliore per fare la scelta giusta e consigliarsi con gli altri è sempre utile. Sono molto attiva sui social media e sui miei profili parlo di tante cose, scambio consigli con la mia community e mi diverto. Il momento preferito della giornata per me è la colazione, che sia a casa o al bar amo svegliarmi con il mio cappuccino.

Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Migliori padelle