Le migliori marche di padelle con rivestimento antiaderente a confronto: prodotti migliori, prezzi, recensioni

1
2
3
4
5
Moneta Etnea Set 3 Padelle, Alluminio, Nero, 20 - 24 - 28 cm
ALLUFLON Etnea Wood Edition Set da 3 Padelle, Alluminio, Nero, 20 - 24 - 28 cm
Moneta Etnea Padella, Alluminio, Nero, 30 cm
Tognana Set 3 padelle 20-24-28 cm, Alluminio, anche a Induzione, Nero
Tescoma 594244 Linea Presto Padella con Quattro Cerchi, Nero, Diametro 24 cm
Moneta Etnea Set 3 Padelle, Alluminio, Nero, 20 - 24 - 28 cm
ALLUFLON Etnea Wood Edition Set da 3 Padelle, Alluminio, Nero, 20 - 24 - 28 cm
Moneta Etnea Padella, Alluminio, Nero, 30 cm
Tognana Set 3 padelle 20-24-28 cm, Alluminio, anche a Induzione, Nero
Tescoma 594244 Linea Presto Padella con Quattro Cerchi, Nero, Diametro 24 cm
Moneta
ALLUFLON
Moneta
Tognana
Tescoma
OffertaBestseller No. 31
Moneta Etnea Set 3 Padelle, Alluminio, Nero, 20 - 24 - 28 cm
Moneta Etnea Set 3 Padelle, Alluminio, Nero, 20 - 24 - 28 cm
Alluminio alto spessore fondo 4 mm, per una cottura uniformeRivestimentoartech stone ultra effetto pietra rinforzato con particelle mineraliMassima anti-aderenza e resistenza
OffertaBestseller No. 32
ALLUFLON Etnea Wood Edition Set da 3 Padelle, Alluminio, Nero, 20 - 24 - 28 cm
ALLUFLON Etnea Wood Edition Set da 3 Padelle, Alluminio, Nero, 20 - 24 - 28 cm
Set 3 padelle (20-24-28) antiaderente effetto pietra, con particelle minerali aggiunteManico atermico wood effect, per una presa naturaleAdatte a tutti i piani cottura, esclusa induzione
OffertaBestseller No. 33
Moneta Etnea Padella, Alluminio, Nero, 30 cm
Moneta Etnea Padella, Alluminio, Nero, 30 cm
Corpo in alluminio alto spessore fondo 4 mm, per una perfetta diffusione del caloreRivestimento artech stone ultra, antiaderente effetto pietra rinforzato con particelle minerali, per...Per tutti i fuochi, eccetto induzione
Bestseller No. 34
Tognana Set 3 padelle 20-24-28 cm, Alluminio, anche a Induzione, Nero
Tognana Set 3 padelle 20-24-28 cm, Alluminio, anche a Induzione, Nero
OffertaBestseller No. 35
Tescoma 594244 Linea Presto Padella con Quattro Cerchi, Nero, Diametro 24 cm
Tescoma 594244 Linea Presto Padella con Quattro Cerchi, Nero, Diametro 24 cm

Il rivestimento antiaderente ha rappresentato una rivoluzione in cucina. Questo ci permette infatti di cucinare senza l’aggiunta di ulteriori condimenti e grassi come olio o burro. In questa maniera non solo si rispettano le materie prime che senza condimento mantengono inalterato il proprio gusto originale, ma si evita anche di appesantirle con condimenti grassosi.

Inoltre, la presenza del fondo antiaderente fa sì che i cibi non si attacchino e ci permette perciò anche una pulizia molto più veloce e facile. Non sarà necessario scrostare nulla e con un semplice panno morbido tutto ritornerà come prima.

Che cos’è il rivestimento antiaderente

Il rivestimento antiaderente è prodotto principalmente in teflon, un materiale per natura antiaderente che viene applicato al fondo e ai bordi interni della padella. Di solito il rivestimento viene effettuato su padelle e pentole in alluminio, ma anche quelle in acciaio possono essere trattate in questo modo.

L’alluminio però è un materiale molto più economico rispetto all’acciaio e anche più leggero, inoltre risulta essere un ottimo conduttore di calore. L’accoppiata alluminio-teflon vi darà modo perciò di avere uno strumento di cottura leggero, maneggevole, ottimo conduttore di calore e antiaderente.

Consigli per la cura del rivestimento antiaderente

Ad oggi i rivestimenti antiaderenti sono molto resistenti perchè negli anni anche la lavorazione è migliorata, assicurando ai clienti non solo un prodotto sicuro ma anche duraturo nel tempo. E’ sempre vero però che per fare in modo che il rivestimento duri è necessario trattarlo nel modo giusto.

Alcuni piccoli accorgimenti sono fondamentali per la buona riuscita di una padella o una pentola antiaderente:

  • lavaggio a mano senza spugnette abrasive. In alcuni casi è possibile lavare la padella in lavastoviglie ma è una pratica che in qualche modo riduce la vita della padella. Quando possibile perciò è sempre consigliabile il lavaggio a mano. Considerate anche che siccome i cibi non si attaccano, la pulizia non sarà difficile ma molto veloce.
  • non tagliare mai i cibi direttamente in pentola ed usare utensili in silicone o legno. E’ l’accorgimento più importante che possiamo avere nei confronti di una padella antiaderente. Graffiare il fondo equivale a danneggiare il rivestimento che non sarà più antiaderente. Inoltre, anche se ormai le sostanze nocive non vengono più usate per la produzione del rivestimento, non è comunque consigliabile ingerire piccole particelle di rivestimento che si staccano a causa del graffio.
  • non surriscaldare la padella e non lasciarla sul fuoco vuota. Il rivestimento potrebbe danneggiarsi con una fiamma troppo alta. Perciò è sempre consigliabile cuocere i piatti a fiamma moderata.
  • l’antiaderente teme l’escursione termica. Vuol dire che potrebbe danneggiarsi se portato in modo violento da una temperatura troppo alta ad una troppo bassa. Quando il  prodotto è caldo non è consigliabile immergerlo subito in acqua fredda ma attendere che si raffreddi naturalmente e poi, se ci sono dei residui di cibo, immergerlo in acqua tiepida per fare in modo che si stacchino.
  • se il rivestimento risulta danneggiato bisogna assolutamente gettare via le pentole. Non è consigliabile continuare a cucinare con il fondo danneggiato anche se usate condimenti o altro.

Antiaderente naturale: il ferro

Una valida alternativa al rivestimento antiaderente in teflon è rappresentata dalle padelle in ferro. Questo materiale è naturalmente antiaderente, non teme le temperature e gli sbalzi termici e può essere usato per cuocere di tutto.

Si tratta di un materiale usato molti secoli fa in cucina che però sta ritornando prepotentemente in auge. Questo perchè si è riscoperto il suo grande potenziale e anche la durata praticamente infinita. Se trattata nel modo giusto una padella in ferro può durare davvero per anni.

La padella in ferro è inoltre completamente riciclabile, non provoca danni all’ambiente e non rilasciano sostanze tossiche in nessun caso. Possono essere usate su qualsiasi piano cottura e anche in forno, tranne che nel microonde.

Vantaggi e svantaggi delle padelle in ferro

I vantaggi sono tantissimi anche perchè vi daranno modo di friggere, tostare, rosolare e grigliare in modo unico. Ci sono però anche degli svantaggi.

Il ferro è un materiale resistente ma poroso, infatti è sconsigliato usarlo per preparare cibi acidi come pomodoro o succo di limone. Questo perchè prenderebbero un fastidioso sapore metallico. Inoltre, la porosità è d’intralcio anche per la lavastoviglie. La padella in ferro teme l’umidità perciò questo tipo di lavaggio non va per nulla bene. E’ sconsigliato in generale l’uso di acqua per pulirle, bisognerebbe usare solo dei panni per poter eliminare eventuali residui di cibo. O se proprio non è possibile evitare l’acqua, asciugarla poi per bene ed eventualmente tenerla per qualche minuto sul fornello per far asciugare tutta l’umidità.

Se non vengono trattate in questo modo le padelle in ferro possono arrugginirsi facilmente. Inoltre hanno un peso di certo più importante di quelle in alluminio.

E’ consigliabile infine, usare una padella in ferro differente per ogni categoria di cibo per evitare che i sapori si sovrappongano vista la porosità del materiale. Quindi sarebbe meglio usarne una per la carne, un’altra per il pesce e un’altra ancora per le verdure.

Sono Teresa e sono napoletana. Sono appassionata da sempre di libri, cucina e lifestyle. Mi piace chiacchierare e condividere le mie opinioni con gli altri. Il confronto è la via migliore per fare la scelta giusta e consigliarsi con gli altri è sempre utile. Sono molto attiva sui social media e sui miei profili parlo di tante cose, scambio consigli con la mia community e mi diverto. Il momento preferito della giornata per me è la colazione, che sia a casa o al bar amo svegliarmi con il mio cappuccino.

Classifica dei Migliori Prodotti

1 Moneta Etnea Set 3 Padelle, Alluminio, Nero, 20 - 24 - 28 cm

Moneta Etnea Set 3 Padelle, Alluminio, Nero, 20 - 24 - 28 cm

  • Alluminio alto spessore fondo 4 mm, per una cottura uniforme
  • Rivestimentoartech stone ultra effetto pietra rinforzato con particelle minerali
  • Massima anti-aderenza e resistenza
2 ALLUFLON Etnea Wood Edition Set da 3 Padelle, Alluminio, Nero, 20 - 24 - 28 cm

ALLUFLON Etnea Wood Edition Set da 3 Padelle, Alluminio, Nero, 20 - 24 - 28 cm

  • Set 3 padelle (20-24-28) antiaderente effetto pietra, con particelle minerali aggiunte
  • Manico atermico wood effect, per una presa naturale
  • Adatte a tutti i piani cottura, esclusa induzione
3 Moneta Etnea Padella, Alluminio, Nero, 30 cm

Moneta Etnea Padella, Alluminio, Nero, 30 cm

  • Corpo in alluminio alto spessore fondo 4 mm, per una perfetta diffusione del calore
  • Rivestimento artech stone ultra, antiaderente effetto pietra rinforzato con particelle minerali, per...
  • Per tutti i fuochi, eccetto induzione
4 Tognana Set 3 padelle 20-24-28 cm, Alluminio, anche a Induzione, Nero

Tognana Set 3 padelle 20-24-28 cm, Alluminio, anche a Induzione, Nero

  • Corpo in alluminio forgiato
  • Nr 1 PADELLA 1M CM 20
  • Nr 1 PADELLA 1M CM 24
5 Tescoma 594244 Linea Presto Padella con Quattro Cerchi, Nero, Diametro 24 cm

Tescoma 594244 Linea Presto Padella con Quattro Cerchi, Nero, Diametro 24 cm

  • Dotata di quattro cerchi, per cuocere hamburger, uova al tegamino e pancakes
  • Non compatibile con piani ad induzione
  • Adatto per piani cottura elettrico a gas e in vetroceramica
Back to top
Migliori padelle